Nel mio sangue scorre la follia, ne vorrei trasmettere un po' anche a te...

Traduttore, Translator, Traductor, Traducteur, מתרגם

Aforisma del giorno

giovedì 14 gennaio 2010

Lettera del 23 marzo 2009

Carissimo amico mio,
anche questa notte ci accoglie nelle sue tenere braccia avvolgendoci come una coperta.
Hai mai pensato a quanto possa essere arduo trovare e capire quello che vorresti realizzare nella tua vita?
Certo il lavoro che facciamo è degno di esser fatto, ma c'è sempre qualcosa che manca, quel non so che potrebbe fare la differenza. Beato te, amico mio, che te la vivi, forse, in maniera più leggera di quello che sono costretto io, incatenato dalla mia mente e te che diventi come un padre confessore paziente, in attesa di darmi l'assoluzione dei miei peccati.
A presto amico mio.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...